Erdogan: politiche "provocatorie" Occidente verso Russia non sono corrette

Il presidente turco Tayyip Erdogan visita la Serbia

BELGRADO (Reuters) - Il presidente turco Tayyip Erdogan ha detto di non ritenere corretta la politica "provocatoria" dell'Occidente nei confronti della Russia, dopo che l'Unione europea ha proposto l'applicazione di un tetto al prezzo del gas russo.

Il presidente Vladimir Putin aveva precedentemente minacciato di interrompere tutte le forniture se la Ue avesse intrapreso una simile azione, aumentando il rischio di razionamenti in alcuni dei paesi più ricchi del mondo quest'inverno.

Erdogan ha parlato durante una conferenza stampa con il presidente serbo a Belgrado.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)