Erdogan: vogliamo produrre sistemi di difesa aerea con Russia

Sim

Roma, 15 lug. (askanews) - La Turchia punta a produrre insieme alla Russia sistemi di difesa aerea. Lo ha detto oggi il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, commentando la consegna del sistema russo di difesa missilistica S-400 iniziata venerdì scorso, durante il discorso tenuto ad Ankara in occasione del terzo anniversario del fallito golpe.

"Con l'acquisto del sistema di difesa missilistica S-400, la Turchia è uno dei pochi Paesi ad avere un sistema di difesa aerea. Ora il nostro nuovo obiettivo è produrli con la Russia - ha detto Erdogan, citato dai media turchi - gli S-400 stanno arrivando. Hanno detto non potevamo comprarli. Gli aerei stanno arrivando uno dopo l'altro. Nell'aprile del 2020 sarà tutto finito".

Oggi, il ministero della Difesa turco ha riferito dell'arrivo del nono aereo cargo, con i componenti del sistema S-400, alla base aerea Murted di Ankara.