Eric Vergne ha vinto il primo dei due gran premi di Formula E

·1 minuto per la lettura

AGI - Jean-Éric Vergne alla guida di una delle due monoposto del tram DS Techeetah si è aggiudicato il primo dei due Gran Premi di Formula E in programma sabato e domenica sul tracciato cittadino dell'Eur.

La vittoria di Vergne, due volte campione del mondo della categoria, è arrivata al termine di una battaglia serrata con Lucas Di Grassi, Sam Bird (giunto secondo) e Mitchell Evans (terzo), a colpi di sorpassi sui rettilinei del Tre Fontane e nelle curve subito dopo il Colosseo Quadrato.

L'ex campione del mondo Di Grassi, a due minuti dalla conclusione dei 45 minuti regolamentari della corsa, ha subito un guasto mentre si trovava in testa e dopo aver condotto la gara per lunghi tratti. Gara avvincente caratterizzata da una leggera pioggia e molti contatti tra le vetture

Le monoposto elettriche che hanno sfrecciato sotto una leggera pioggia tra le vie deserte dell'Eur, all'ombra dei palazzi monumentali del quartiere, sono l'istantanea del tentativo di far ripartire i grandi eventi nel corso della pandemia di Covid. 

Soddisfatta la sindaca Virginia Raggi per lo svolgimento dell'evento: "Quest'anno non c'è pubblico e tutto l'ambiente è una 'bolla'. Ma in questo momento non possiamo fermare le nostre attività. Dobbiamo imparare a convivere con il virus e con le nuove regole, per ricominciare lentamente, dobbiamo assolutamente farlo. Ospitare questo appuntamento è un momento importante: significa che siamo in grado di rispettare le regole e dare un grande segnale di ripartenza".

Domenica si replica con il round 2. La pandemia, infatti, ha portato alla cancellazione di alcuni Gp, così ove possibile (a Roma come a Valencia) si corre due volte.