Eriksen e la comunicazione di Conte: il punto sulla cessione dopo le ultime presenze con l'Inter

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Da sicuro partente, Christian Eriksen sta pian piano provando a riprendersi l'Inter. Dopo l'ingresso in campo a gara in corso in un momento complicato della sfida esterna con la Samp, il danese ieri è partito dal 1' a Firenze contro la Fiorentina in Coppa Italia: per il danese, protagonista di numerose sostituzioni nell'arco della stagione, si contano ben 120' in campo.

Christian Eriksen | Gabriele Maltinti/Getty Images
Christian Eriksen | Gabriele Maltinti/Getty Images

Il cambio di rotta sull'ex Tottenham è spiegato da Calciomercato.com, secondo cui Antonio Conte (di comune accordo con la società) ha deciso di utilizzare comunque Eriksen finché sarà a disposizione dell'Inter. "Una comunicazione arrivata in questi giorni anche in via diretta al giocatore che ha accettato di buon grado queste chance, pure in un ruolo diverso, da professionista" scrive il portale, specificando che in realtà dietro le quinte si continua a lavorare per una sua cessione.

Per il momento l'Inter non ha ricevuto nessuna offerta ufficiale: l'Ajax ha mollato la presa e la dirigenza nerazzurra si augura che nei prossimi giorni possa arrivare una soluzione che possa aprire alla cessione del danese "anche con una formula che non sia legata al titolo definitivo". Eriksen torna in campo, ma per ora l'idea dell'Inter non cambia.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.