Eritrea, Amnesty lancia campagna rilascio 28 detenuti coscienza -3-

red/Mgi

Roma, 17 set. (askanews) - Tra i 28 prigionieri arrestati nel 2001 figurano Aster Fissehatsion, protagonista della lotta per l'indipendenza e importante esponente del Fronte eritreo di liberazione popolare, e il suo ex marito, il già vicepresidente e ministro degli Esteri Mahmoud Ahmed Sheriffo; gli ex ministri degli Esteri Haile Woldetensae e Petros Solomon; Dawit Isaak e Seyoum Tsehaye, che all'epoca lavoravano per il quotidiano indipendente Setit.

In carcere si trova anche la moglie di Petros Solomon, Aster Yohannes, arrestata nel dicembre 2003 all'aeroporto dell'Asmara, appena atterrata dagli Usa dopo aver appreso dell'arresto del marito. (Segue)