Eritrea, muore a 127 anni: ora la famiglia spera nel Guinness

·1 minuto per la lettura
Natabay Tinsiew
Natabay Tinsiew

L'eritreo Natabay Tinsiew è morto all'età di 127 anni e ora la sua famiglia spera che l'uomo rientri nel Guinness dei primati come uomo sopravvissuto più tempo al mondo, posizione occupata fino ad oggi dalla francese Jeanne Calment, morta nel 1997 a 122 anni. Secondo il nipote di Tinsiew, Zere Natabay, sentito dalla BBC, i segreti per essere riuscito a sopravvivere tanto a lungo sono stati: "Pazienza, generosità e una vita gioiosa".

L'uomo è morto lo scorso 27 settembre nel suo villaggio, Azefa, circondato da montagne e con una popolazione di circa 300 abitanti. Natabay si è sposato nel 1934 e sua moglie è morta nel 2019, all'età di 99 anni. È stato un pastore e ha visto crescere cinque generazioni della sua famiglia.

GUARDA ANCHE - L'età del vulcano può far prevedere quanto sarà distruttiva la prossima eruzione

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli