Ermal Meta annulla concerti: "Ma non sto morendo..."

(Adnkronos) - "A leggere certi siti pare che io stia morendo". Ermal Meta, con un tweet, ridimensiona i problemi di salute che nelle ultime ore lo hanno costretto ad annullare alcuni concerti. "Sono diversi giorni che mi si gonfiano varie parti del viso e della testa. Dapprima credevo che si potesse essere un colpo d’aria, ma così non è", ha scritto il cantautore ieri sul proprio profilo Instagram, pubblicando anche alcune foto.

"A malincuore mi vedo costretto ad annullare gli appuntamenti di Peschici e del Giffoni in quanto devo approfondire e soprattutto risolvere questa situazione. Mi dispiace molto. Chiedo scusa agli organizzatori degli eventi e ai fan. Ci vediamo presto", ha aggiunto. Su Twitter, qualche ora dopo, il messaggio tranquillizzante: "A leggere certi siti pare che io stia morendo. Tranquilli raga, riposo e cortisone faranno il loro. Ci vediamo fra qualche giorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli