Ermini: bene accordo, riforma giustizia importante

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 lug. (askanews) - "Non si può che essere contenti che si è raggiunto un accordo, perchè è una riforma importante per daer un servizio migliore ai cittadini e in questo spirito la riforma la interpreto in modo molto positivo". Quanto al merito "ci riserviamo di valutare le modifice degli accordi di ieri". Lo ha detto il vice presidente del Csm Davide Ermini, ospite di Radio ANch'io.

"Noi abbiamo dato un parere tecnico su alcuni aspetti, alcuni critici altri molto favorevoli. Ma ora dobbiamo vedere il testo completo", ha spiegato Ermini che ha ribadito che "i punti critici erano sui tempi e per alcuni sull'indicazione da parte del Parlamento sulle linee di indagini da compiere. Per quanto mi riguarda il tema principale era quello dei tempi, ma vedo che per alcuni reati possono essere allungati. Ma devo vedere prima il testo".

"Il problema non è sui principi generali del nostro ordinamento, su cui la minsitra Cartabia è maestra. Ma su come operativamente si può applicare la riforma. Bisogna aumentare il personale, mettere risorse, una migliore edilizia giudiziaria. Non solo norme, ma strutture. È quella la preoccupazione principale", ha concluso Ermini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli