ESCLUSIVA - Sec impone nuovi obblighi di comunicazione per Ipo Usa di aziende cinesi

·1 minuto per la lettura
Il logo della Securities and Exchange Commission (Sec) degli Stati Uniti

di Echo Wang

(Reuters) - La Securities and Exchange Commission (Sec) degli Stati Uniti ha iniziato a imporre nuovi obblighi di comunicazione per le aziende cinesi che intendono debuttare sulla borsa di New York, con l'obiettivo di rendere gli investitori più consapevoli dei rischi connessi.

È quanto emerge da un documento consultato da Reuters e dalle dichiarazioni di fonti vicine alla situazione.

Alcune aziende cinesi hanno ora iniziato a ricevere istruzioni da parte della Sec per fornire maggiori informazioni sull'uso di veicoli offshore, noti come variable interest entities (VIEs), per le Ipo; le implicazioni per gli investitori e il rischio d'interferenza nelle attivita' aziendali delle autorità cinesi.

A luglio, il presidente della Sec Gary Gensler ha richiesto una "pausa" per le Ipo di aziende cinesi negli Stati Uniti e maggiore trasparenza per queste questioni.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Giselda Vagnoni)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli