ESCLUSIVA - Siemens Healthineers verso ok Ue ad acquisizione Varian da 16,4 mld $ – fonti

di Foo Yun Chee e Alexander Hübner
·1 minuto per la lettura
Il logo Siemens Healthineers su una maglia presso lo stabilimento a Forchheim, in Germania

di Foo Yun Chee e Alexander Hübner

BRUXELLES/MONACO, (Reuters) - Il gruppo dell'healthcare tedesco Siemens Healthineers dovrebbe ottenere l'approvazione dell'antitrust della Ue per l'acquisto della rivale statunitense Varian Medical Systems per 16,4 miliardi di dollari, un'operazione che lo renderà un leader mondiale nella cura del cancro.

Lo hanno detto quattro fonti vicine alla questione.

Siemens Healthineers, scorporata e quotata da Siemens nel 2018, ha annunciato l'acquisizione ad agosto dello scorso anno. Varian occupa una posizione di leadership nel settore della radioterapia, con una quota di mercato superiore al 50%.

Siemens Healthineers ha accettato delle concessioni per placare le preoccupazioni in materia di concorrenza per quel che riguarda l'interoperabilità, secondo quanto affermato dalle fonti. Una tale misura permette a sistemi operativi e software di funzionare l'uno con l'altro.

La Commissione europea, la cui decisione in materia è attesa per il 19 febbraio, ha preferito non commentare.

"Portiamo avanti trattative costruttive con la Ue" ha detto un portavoce di Siemens Healthineers.

Le autorità antitrust statunitensi hanno garantito un'approvazione incondizionata all'accordo lo scorso ottobre. L'approvazione Ue consentirebbe alla società di concludere l'acquisizione nel corso della prima metà di quest'anno.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)