ESCLUSIVA - Ue chiede a India 10 million dosi AstraZeneca per colmare lacune - fonte

di Neha Arora
·1 minuto per la lettura
Un operatore sanitario con una fiala del vaccino Astrazeneca prodotto dal Serum Institute of India

di Neha Arora

NUOVA DELHI (Reuters) - L'Unione europea ha chiesto all'India di poter acquistare 10 milioni di dosi del vaccino anticovid AstraZeneca dal Serum Institute of India.

Lo ha riferito a Reuters un funzionario governativo, in quello che è un ulteriore segnale delle crescenti pressioni su Delhi affinché esporti in altri paesi ulteriori dosi prodotte localmente.

L'Unione europea ha bisogno delle dosi di Serum, il primo produttore di vaccini al mondo, per far fronte alle carenze nella fornitura degli stabilimenti europei di AstraZeneca, e accelerare la campagna di vaccinazione del blocco.

Tuttavia, un'approvazione della richiesta Ue è improbabile, con l'India intenta ad espandere la propria campagna nazionale di vaccinazione, secondo la fonte che ha parlato in condizione d'anonimato data la riservatezza dei colloqui.

Inoltre il Regno Unito sta sollecitando l'India ad esportare la seconda metà delle 10 milioni di dosi ordinate da Serum, secondo la fonte.

Originariamente Serum doveva produrre i vaccini AstraZeneca esclusivamente per i paesi a basso e medio reddito.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)