ESCLUSIVA - Xiaomi produrrà veicoli elettrici usando impianto Great Wall

·1 minuto per la lettura
Il logo Xiaomi presso gli uffici dell'azienda a Bangalore, India

HONG KONG/PECHINO (Reuters) - La cinese Xiaomi ha in programma di avviare la produzione di veicoli elettrici utilizzando una delle fabbriche della Great Wall Motor, aggiungendosi al numero delle imprese tech nella corsa alla "smart mobility".

La notizia arriva da tre persone con conoscenza diretta della materia.

Il titolo Xiaomi sta registrando guadagni intorno al 9% nelle contrattazioni del pomeriggio asiatico, dopo che Reuters ha riportato la notizia. Il titolo Great Wall ad Hong Kong guadagna oltre il 15%, mentre quello quotato a Shanghai segna una crescita pari al limite massimo del 10% giornaliero.

Xiaomi, uno dei più grandi produttori di smartphone al mondo, è in trattativa per utilizzare uno degli impianti Great Wall in Cina per produrre veicoli elettrici con il proprio brand, secondo due delle fonti, che hanno chiesto di rimanere anonime dal momento che l'informazione non è pubblica.

I veicoli elettrici Xiaomi saranno destinati al mercato di massa, in linea con il posizionamento degli altri prodotti dell'azienda, hanno detto le due fonti.

Great Wall, che non ha mai offerto prima servizi manifatturieri ad altre aziende, fornirà consulenze ingegneristiche per accelerare il progetto, riferisce una delle fonti.

Le aziende contano di annunciare la partnership all'inizio della prossima settimana.

Xiaomi e Great Wall non hanno voluto commentare.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)