ESCLUSIVO - Ecco il coltello che ha ucciso il carabiniere

webinfo@adnkronos.com

di Silvia Mancinelli  

Ecco il coltello che ha ucciso il vicebrigadiere dei carabinieri Mario Rega Cerciello. Nella foto si vede l'arma del delitto impugnata da Elder Finnegan Lee e affondata nel torace del militare ben 11 volte. Quando i militari lo hanno trovato, nel controsoffitto della camera 109 dell’hotel Le Meridien Visconti, ora sotto sequestro, era ancora sporco del sangue di Rega. "Un coltello a lama fissa lunga 18 centimetri tipo 'Trenknife' tipo Kabar Camillus con lama brunita modello marines con impugnatura in anelli in cuoio ingrassato e pomolo in metallo brunito" come viene descritta nell’ordinanza del gip.