Esercitazione Campi Flegrei, a Napoli incontro con diplomatici

Com-Psc

Napoli, 27 set. (askanews) - Si è tenuto questa mattina a Napoli, nell'ambito delle attività propedeutiche all'esercitazione nazionale Campi Flegrei che si svolgerà dal 16 al 20 ottobre prossimi e che vedrà un coinvolgimento attivo anche della popolazione della zona rossa con prove di evacuazione il 19 ottobre, un incontro con le rappresentanze diplomatiche, al fine di informare anche la comunità estera circa la pianificazione di protezione civile sul rischio vulcanico in area flegrea. Dopo i saluti istituzionali agli ambasciatori, ai consoli e alle rappresentanze diplomatiche da parte dell'ingegner Roberta Santaniello, delegata del presidente De Luca e di Giovanna Cerni, dirigente dell'Area Protezione civile della Prefettura di Napoli, il direttore dell'Ufficio Promozione ed Integrazione del Servizio nazionale, Agostino Miozzo, ha illustrato gli aspetti di rilievo internazionale nella Pianificazione. Subito dopo il direttore operativo Coordinamento emergenze del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Luigi D'Angelo ha trattato il tema specifico della Pianificazione nazionale e il direttore generale della Protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo quello dell'esercitazione. I rappresentanti diplomatici hanno mostrato "un grande interesse" per i meccanismi e le procedure che saranno messi in atto, in modo da poter eventualmente fornire ai propri Governi e concittadini, le informazioni necessarie. Le delegazioni, accompagnate poi dai dirigenti e funzionari del Dipartimento di Protezione civile e della Regione Campania hanno effettuato una visita all'Osservatorio Vesuviano dell'INGV guidata dal direttore Francesca Bianco.