Esercito Italiano: al via anno accademico degli istituti di formazione

Bet

Roma, 29 nov. (askanews) - Al via l'Anno Accademico e Scolastico degli Istituti di Formazione dell'Esercito Italiano. Al Palazzo dell'Arsenale di Torino, sede del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito alla presenza del Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Enzo Vecciarelli, del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Salvatore Farina, del Comandante del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell'Esercito (Comfordot), Salvatore Camporeale, è stato inaugurato l'Anno Accademico-Scolastico 2019-2020. Il generale Farina nel corso della cerimonia ha sottolineato come l'Esercito sia un'Istituzione pronta ed efficiente, basata sull'elemento umano e supportata da moderne tecnologie, elemento cardine del sistema di difesa per la sicurezza interna ed esterna del Paese, nel rivolgersi agli ufficiali e agli allievi, ha evidenziato: "il mondo accademico e scolastico forma gli uomini e le donne che saranno i comandanti e i costruttori, protagonisti, del domani della nostra società e del nostro Paese; e di questo l'Esercito ne è pienamente convinto e consapevole investendo moltissimo sulla preparazione e aggiornamento del proprio personale". Il Capo di SME, inoltre, ha voluto richiamare i valori etici e morali distintivi del soldato italiano sottolineando l'altissimo profilo del corpo docente e dei Comandanti degli Istituti scolastici; illustrando il maggior focus sulla concretezza, sullo studio della storia, sull'aggiornamento degli indirizzi formativi e sull'incremento del numero degli ingegneri, delle materie tecniche e del conseguimento della laurea in ingegneria per l'arma trasporti e materiali nonché giurisprudenza per il corpo di commissariato.