Esercito, progetto 'Caserme Verdi' in Sicilia

·1 minuto per la lettura

Palermo, 22 lug. (askanews) - Si tenuto oggi a Palazzo dei Normanni, sede del Comando Militare dell'Esercito in Sicilia, il convegno "Caserme Verdi ? per un Esercito all'avanguardia in un Paese moderno". L'importante appuntamento, organizzato nel pieno rispetto delle limitazioni per il contenimento della diffusione del Covid-19, condotto in video - collegamento tra Palermo, Roma e Messina. Il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina, massima autorit militare presente e promotore dell'iniziativa a livello nazionale, ha partecipato in collegamento da Roma nella sede di Palazzo Esercito. Da Palermo, ospiti del Comandante Militare dell'Esercito in Sicilia, Generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino, oltre ai conferenzieri, hanno assistito in presenza il vice Presidente della Regione Siciliana On. Gaetano Armao, il Presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccich, il Sindaco Leoluca Orlando, il Prefetto Giuseppe Forlani e l'Arcivescovo Corrado Lorefice. Il Comandante della Brigata "Aosta", Generale di Brigata Bruno Pisciotta, si unito alla videoconferenza da Messina, cos come il Prefetto Carmela Librizzi, il vice Sindaco ing. Salvatore Mondello, l'Arcivescovo Giovanni Accolla, il magnifico Rettore ed il Soprintendente ai Beni Culturali della citt dello stretto. Per il Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali, ha partecipato da Roma anche l'Ingegner Carolina Botti, che ha seguito i progetti di restauro recentemente promossi dall'Esercito in Sicilia attraverso lo strumento dell'Art Bonus. (segue)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli