Esercito: sotto egida Onu, Nato e Ue, un anno d'impegno senza sosta -3-

Coa

Roma, 31 dic. (askanews) - In Iraq, Somalia, Mali e Niger, unità e personale specialistico della Forza Armata hanno addestrato le forze di sicurezza locali mentre in Kosovo dove, peraltro, l'Italia dal 2013 detiene la leadership della missione Nato-Kfor, opera da metà dicembre il 17° reggimento artiglieria controaerei "Sforzesca".

L'Esercito è inoltre impegnato in 54 città con l'operazione "Strade Sicure", operando congiuntamente alle Forze dell'Ordine in attività di contrasto della criminalità e del terrorismo, attraverso pattuglie mobili e vigilanza di siti fissi di particolare interesse. (Segue)