Esericito, in funzione il reparto sicurezza cibernetica

Red/Gca

Roma, 30 giu. (askanews) - Al Comando Trasmissioni dell'Esercito si svolta oggi l'attivit dimostrativa volta al conseguimento della Full Operational Capability (F.O.C.) del Reparto di Sicurezza Cibernetica (RSC), presenti il Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Ing. Angelo Tofalo e il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina.

Iniziato il percorso formativo circa un anno fa con l'Initial Operation Capability (I.O.C.) e l'inaugurazione del laboratorio Addestrativo per la Difesa Cibernetica, il Reparto di Sicurezza Cibernetica ha confermato le capacit cyber acquisite ed esprimibili.

L'attivit ha interessato alcuni ambiti futuri d'impiego nel nuovo dominio Cibernetico, verificando al contempo le eccellenti capacit acquisite dal RSC. Per quanto riguarda le tecnologie sono state dimostrate capacit inerenti Information Technology (IT) per la difesa di Reti Informatiche e Sistemi di C2, Operational Technology, per la protezione di Infrastrutture Critiche e Piattaforme e Sistemi d'Arma e Disruptive Technology, per la presentazione di alcune delle tecnologie emergenti che determinano un impatto dirompente sull'Operational Environment e l'Information Environment (quali 5G, Intelligenza Artificiale, Big Data, ecc.). (segue)