Esper contraddice Trump: "No attacchi a siti culturali... -2-

A24/Pca

New York, 7 gen. (askanews) - Dopo averlo scritto su Twitter, Trump aveva ribadito la possibilità di colpire luoghi culturali iraniani: "L'Iran può uccidere la nostra gente e noi non possiamo toccare i loro luoghi culturali? Non funziona così". Trump aveva anche parlato di risposta "sproporzionata" in caso di attacco iraniano.

Colpire i luoghi di rilevanza culturale è un crimine di guerra, secondo il Primo protocollo aggiuntivo delle Convenzioni di Ginevra, mai ratificato da Stati Uniti e Iran; entrambi i Paesi hanno invece sottoscritto la Convenzione dell'Aia per la protezione dei beni culturali in caso di conflitto armato; inoltre, anche una risoluzione delle Nazioni Unite definisce "crimini di guerra" gli attacchi contro siti culturali.