Esper contraddice Trump: "No attacchi a siti culturali iraniani"

A24/Pca

New York, 7 gen. (askanews) - Il segretario alla Difesa statunitense, Mark Esper, ha contraddetto il presidente Donald Trump, cercando di rassicurare la comunità internazionale sulla possibilità che Washington, in un conflitto contro l'Iran - dopo l'uccisione del generale Qassem Suleimani - attacchi anche dei siti culturali. "Seguiremo le regole dei conflitti armati" ha detto Esper in un incontro con la stampa al Pentagono, rispondendo a una domanda sulla questione. "Questo significa che non colpirete siti culturali?" ha chiesto ancora il giornalista. "Sono le regole dei conflitti armati" ha ribadito Esper. (segue)