Esplode la laboratorio universitario a Nanchino in Cina: nove feriti e due morti

·1 minuto per la lettura
Cina laboratorio Nanchino
Cina laboratorio Nanchino

Domenica pomeriggio da incubo quella vissuta a Nanchino in Cina dove un laboratorio universitario è esploso per cause che sarebbero ancora da chiarire. Stando a quanto appreso, il bilancio è preoccupante. Si parla infatti di due morti, mentre sono nove i feriti. L’esplosione avvenuta alle 15.54 ore locali, è oggetto di indagine da parte delle autorità.

Cina laboratorio Nanchino, terminate le operazioni di soccorso

Secondo quanto riportano i media cinesi il laboratorio colpito è situato presso il College di Scienze e tecnologie dell’università della provincia di Jiangsu nella Cina Orientale. L’ateneo a questo proposito, tramite una nota diffusa su Sina Weibo, ha fatto sapere che sono attualmente in corso delle indagini. I vigili del fuoco locali, sempre attraverso Weibo, hanno reso noto che le operazioni di soccorso sono terminate.

Cina laboratorio Nanchino, i precedenti

Stando a quanto riporta la testata cinese “Global Times” non sarebbe l’unico caso avvenuto nel 2021. Lo scorso 31 marzo presso l’istituto di chimica dell’accademia di scienze di Pechino, sempre a seguito di una esplosione, è deceduto un giovane studente, mentre lo scorso 29 settembre il tribunale di Shanghai ha condannato la Donghua University a pagare 250mila dollari per l’uccisione di uno studente avvenuta nel 2016.

Cina laboratorio Nanchino, la richiesta di un utente

Nel frattempo un utente sul noto social cinese Weibo ha auspicato che “i college possano condurre indagini sulla sicurezza nei laboratori per prevenire qualsiasi tragedia come questa”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli