Esplode ordigno bellico durante incendio boschivo: 2 feriti

Psc

Napoli, 21 ago. (askanews) - Un ordigno bellico, verosimilmente risalente al secondo conflitto mondiale, è esploso mentre era in corso un incendio boschivo in località Selva a Giano Vetusto, in provincia di Caserta. Due le persone ferite: operai impiegati nelle operazioni di spegnimento del focolaio, appartenenti alla Squadra antincendi boschivi della Comunità Montana "Monte Maggiore" di Formicola.

L'incidente si è verificato intorno alle 16.15. Immediatamente allertato il servizio di emergenza sanitaria 118 grazie al quale è stato predisposto l'invio dell'elisoccorso che, giunto sull'area interessata, ha provveduto a trasportare uno dei due feriti presso l'ospedale Cardarelli di Napoli. Il secondo ferito, invece, è stato trasferito in ambulanza presso l'ospedale Civile di Caserta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione Forestale di Calvi Risorta. L'incendio boschivo ha avuto origine nel pomeriggio di ieri ed è stato avvistato dai carabinieri della Stazione Forestale di Calvi Risorta che hanno attivato il dispositivo predisposto per le attività di spegnimento.