Esplode palazzina a Lucca, un morto e tre feriti

Vigili del fuoco

AGI - Ci sarebbe una prima persona deceduta nell'esplosione verificatasi questo pomeriggio in una palazzina nei pressi del centro commerciale Valfreddana, lungo la via provinciale per Camaiore a Torre, frazione del comune di Lucca.

L'esplosione sembra sia dovuta ad una fuga di gas metano di un edificio composto da 2 piani fuori terra, suddiviso in due unità abitative.

A renderlo noto la polizia di Lucca. Tra i feriti: la donna in gravidanza e i due camionisti che transitavano al momento dell'esplosione.

#Lucca, #esplosione alle 14:45 in un'abitazione in località Torre forse per una fuga di gas. Coinvolta una seconda, salvata dai #vigilidelfuoco una donna incinta, ricerche in corso di possibili tre dispersi [#27ottobre 16:00] pic.twitter.com/Oc51iHLnu2

— Vigili del Fuoco (@vigilidelfuoco) October 27, 2022

Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 con automedica, due ambulanze e anche l'elisoccorso Pegaso per eventuali trasferimenti da effettuare.

Avvertita anche struttura regionale Cross (Centrale Operativa Remota Operazioni Soccorso Sanitario).

Nell'esplosione della palazzina è rimasto coinvolto anche un camioncino, con due persone che sono già state accompagnate all'ospedale di Lucca: le loro condizioni comunque non sarebbero gravi (una per trauma cranico, l'altra per escoriazioni)
Sul posto si stanno portando anche le unità cinofile e le squadre USAR.

I vigili del fuoco dopo aver recuperato una donna incinta hanno da estratto dalle macerie anche una seconda persona che è stata trasferita in ospedale. Sono inoltre stati ricoverati in ospedale due camionisti che stavano transitando lungo la strada al momento dell'esplosione.