Esplosione a Greve in Chianti, crolla una casa: tre morti

·1 minuto per la lettura
(Getty Creative)
(Getty Creative)

Tragedia a Greve in Chianti, nel Fiorentino, dove tre persone hanno perso la vita in seguito al crollo di una casa dovuto a un'esplosione. Per il cedimento dell’abitazione a due piani nella frazione di Borgo di Dudda sono morti Giuseppina Napolitano, 59 anni, individuata per ultima, ieri sera, tra le macerie, il compagno della donna, Fabio Gandi, 59enne e l'ex marito della donna, Giancarlo Bernardini, 64enne.

I tre, provenienti da Prato, dove risiedevano, si erano recati a Borgo di Dudda per eseguire dei lavori nell'appartamento che la coppia aveva acquistato appena il mese precedente. I vicini li hanno visti arrivare in macchina, parcheggiare ed entrare nell'abitazione. Subito dopo l'esplosione dovuta quasi certamente a una fuga di gas.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco del comando di Firenze, impegnati nello spegnimento di un principio di incendio e nel rimuovere le macerie alla ricerca dei corpi delle tre vittime.

GUARDA ANCHE: Esplosione in edificio a Gubbio, un morto