Esplosione in hotel all’Avana, si cercano vittime tra le macerie

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 7 mag. (askanews) – Sale a 22 il numero delle vittime di un’esplosione avvenuta in un albergo dell’Havana, a Cuba. Oltre 60 persone sono state ricoverate.

La Bbc riporta che la probabile causa dell’esplosione è che ha preso fuoco un’autocisterna di gas parcheggiata dinanzi all’edificio.

Si tratta del Saratoga Hotel, nella zona vecchia della capitale cubana, e avrebbe dovuto riaprire tra quattro giorni in seguito alla lunga chiusura dovuta alla pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli