Esplosione in base militare russa, 2 morti e rischio radiazioni

webinfo@adnkronos.com

Due persone sono morte in seguito alle ferite riportate, e altre quattro sono rimaste ferite, in una base militare russa sul Mar Bianco di Severodvinsk, nella regione di Arkhangelsk, nell'esplosione di un motore per missile, a causa del combustibile liquido, durante un test, ha reso noto il ministero della difesa. La portavoce del comune di Severodvinsk ha denunciato un aumento temporaneo del livello delle radiazioni. Fra le vittime, funzionari del ministero della difesa e rappresentanti dell'industria.  

Nei giorni scorsi, una catena di esplosioni e un incendio in un'altra base militare in Siberia ha provocato la morte di una persona. In un primo momento la Tass aveva parlato di un'esplosione avvenuta a bordo di un'unità della marina. Il governatore della regione ha escluso la necessità di ordinare l'evacuazione dei residenti della zona in cui è avvenuto l'incidente.