Espongono striscione vietato, individuati cinque ultras Juventus

Red/Cro/Bla

Roma, 26 set. (askanews) - La Digos di Torino e Brescia ha individuato cinque ultras appartenenti al gruppo di estrema destra "Drughi Giovinezza", che in occasione della partita Brescia-Juventus, del 24 settembre scorso, hanno esposto per pochi minuti, all'interno del settore ospiti dello stadio "Rigamonti", un piccolo striscione non autorizato con il simbolo dei "Drughi" (gruppo ultras coinvolto nell'inchiesta 'Last Banner', della Digos di Torino, che ha disarticolato le frange violente del tifo bianconero).

Nei confronti dei cinque sono state adottate sanzioni amministrative per violazione del regolamento d'uso dell'impianto sportivo e in caso di recidiva, saranno emessi nei loro confronti provvedimento Daspo.