Esportazioni whiskey Usa nell'Ue crollate del 27% nel 2019

Mgi

Roma, 12 feb. (askanews) - Le esportazioni dei whiskey statunitensi verso l'Europa sono crollate del 27% nel 2019, conseguenza diretta della tassa del 25% imposta nel giugno del 2018 da Bruxelles su questi prodotti come rappresaglia per i dazi americani su acciaio e alluminio.

Di fatto, l'Ue costituisce il principale mercato estero per questo genere di alcoolici; l'insieme dell'export degli alcoolici statunitensi (che nell'ultimo decennio aveva fatto registrare un aumento complessivo del 55%) è sceso del 14% nel 2019.