Esposto Lega a Consob: turbativa su titoli Atlantia da parole Conte

Rea
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - I parlamentari della Lega Massimo Bitonci, Giulio Centemero, Laura Cavandoli, Silvia Covolo, Francesca Gerardi, Alberto Gusmeroli, Alessandro Pagano, Paolo Paternoster, Leonardo Tarantino, componenti della Commissione Finanze alla Camera, hanno inviato alla Consob la segnalazione di condotte turbative del mercato finanziario a danno dei risparmiatori sui titoli azionari di Atlantia spa, a seguito delle dichiarazioni del presidente del Consiglio Conte sulla vertenza Autostrade per l'Italia spa. "Tra giugno e luglio - affermano i deputati della Lega - il premier Conte ha espresso pubblicamente dichiarazioni che hanno comportato cali sensibili del titolo Atlantia in borsa con perdite fino a 1,7 miliardi di euro il 14 luglio e un crollo delle obbligazioni della controllata Aspi. Il 45% delle quote azionarie di Atlantia detenuto da piccoli azionisti: chiediamo che la Consob svolga i propri poteri di controllo e vigilanza su questi titoli perch piccoli azionisti e risparmiatori non siano oltremodo penalizzati dalla schizofrenia del governo sulle concessioni autostradali".