Esselunga, la campagna pubblicitaria è "omofoba": caos su Twitter

E’ bastata una bustina con sopra l’immagine di un finocchio travestito da Pinocchio per scatenare il putiferio. Su Twitter è scoppiata una polemica per una vecchia campagna pubblicitaria di Esselunga che rappresentava frutta e verdura "travestita" da personaggi noti.

LEGGI ANCHE: “Fermate Gianluca Vacchi”, il popolo del web contro la docuserie Amazon

Frampagna Campesco, account parodia di Francesco Campagna, ha fatto un post di cui non è stata colta l’ironia e volutamente mirato a scaldare gli animi. Obiettivo centrato con il web che si è scatenato. “Siamo nel 2022, siamo in Italia; questo dovrebbe voler dire il trovarsi in un luogo civile. E invece no. Dopo l’affossamento del ddl Zan, ora le bustine omofobe distribuite da catene con rimandi fallici nel logo. A me? Fa schifo?”, ha scritto l’utente accompagnando le parole con l’immagine di una bustina in cui appare un finocchio con un cappello e un naso che ricordano quelli del celebre personaggio di Carlo Collodi.

LEGGI ANCHE: Aurora Ramazzotti e lo sfogo social: scoppia la polemica

Mentre l’account parodia accusava Esselunga di aver creato una pubblicità omofoba, sui social in tanti hanno preso per vere le parole dell’utente puntando il dito contro l’azienda della famiglia Caprotti e scatenando un’ondata di indignazione.

LEGGI ANCHE: Conduttrice veneta deride bambino tifoso del Cosenza: scoppia la polemica

“Bisogna avere un'ossessione per leggere omofobia qui”, scrive qualcuno sotto al tweet; “Sono anni che Esselunga porta avanti questa campagna... peraltro simpatica e di successo”, rincara un altro. “Non è vero, non si è offeso nessuno. Era un account parodia che con un tweet ha scatenato un orda di ‘e allora non si può dire nulla’”, ha spiegato infine un utente svelando l’origine della bagarre e sgonfiando la polemica.

LEGGI ANCHE: Simona Izzo posta la foto di nozze tra la nipote e Luca Argentero: bufera sui social

GUARDA ANCHE: Esselunga, Coop o Aldi? Quali sono i supermercati preferiti dagli italiani? La classifica di Altroconsumo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli