ESTA: la nuova autorizzazione per l’ingresso negli USA

esta

Per accedere agli Stati Uniti è necessario essere in possesso di apposito visto, per studio o lavoro. Chi invece intende trascorrere un breve periodo all’interno dell’Unione da alcuni anni può richiedere l’ESTA: Electronic System for Travel Authorization. Fino al 2009 era possibile entrate negli USA previa compilazione di un breve modulo, che consentiva di ottenere una sorta di visto temporaneo. Oggi questo opportunità non esiste più; quindi chi desidera andare negli USA deve attivarsi con buon anticipo.

Di cosa si tratta

Stiamo quindi parlando di un’autorizzazione che va richiesta prima di lasciare il suolo italiano, anche perché ci vuole del tempo per ottenerla. L’Italia fa infatti parte di un gruppo nutrito di Paesi che hanno stipulato un accordo con gli USA, che consente ai loro abitanti di accedere a qualsiasi Stato dell’Unione senza la necessità di avere un visto di qualsivoglia genere. L’ESTA è comunque un documento che permette di identificare il cittadino straniero e che gli consente di rimanere negli USA fino a un massimo di 90 giorni.

Come fare la richiesta

Per richiedere l’ESTA è sufficiente approfittare dei siti che offrono questa opportunità. In sostanza si tratta di compilare un modulo, disponibile direttamente in rete, e di inviarlo alle autorità americane preposte all’emissione dell’autorizzazione elettronica al soggiorno negli Stati Uniti. Il modulo richiede informazioni che riguardano l’identità del richiedente, il suo stato di salute, il tipo di viaggio che si intende intraprendere, le varie destinazioni e le località in cui si desidera sostare. Vista la specificità di alcuni dati, come ad esempio l’indirizzo durante il soggiorno negli USA, si potrà richiedere l’autorizzazione solo dopo aver organizzato il viaggio stesso.

Quanto tempo ci vuole

Per quanto riguarda il tempo necessario all’ottenimento della vostra autorizzazione ESTA non è possibile dare un’indicazione certa. In linea generale il tempo massimo per ottenere l’autorizzazione ESTA è di 72 ore, tempo necessario per il trattamento e la verifica dei dati indicati sul modulo di richiesta. In alcuni casi però può accadere di ottenere risposta anche dopo pochi minuti, o nell’arco di alcune ore. Nel caso in cui il visto temporaneo sia negato, si devono attendere almeno 10 giorni prima di fare un’ulteriore richiesta.

Quanto dura l’ESTA

Come abbiamo detto questa particolare tipologia di autorizzazione non corrisponde a un vero e proprio visto, ma permette di sostare e di muoversi all’interno degli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni. Visto che si può ottenere il documento con una certa rapidità, è comunque possibile richiederlo con un certo anticipo rispetto alla data di partenza. Questo soprattutto nel caso in cui si intenda rimanere negli USA solo per un breve periodo di tempo. Solitamente la richiesta viene effettuata prima di acquistare i biglietti aerei o di prenotare il soggiorno, per evitare che un eventuale rifiuto porti a perdere le spese già sostenute in anticipo. DA ricordare anche il fatto che per poter compilare il modulo di richiesta è necessario avere a disposizione un passaporto valido di tipo elettronico.