Estate: dal 3 al 12 settembre a Pescara il Festival Dannunziano, il 5 De Gregori in concerto

·8 minuto per la lettura

“De Gregori, Alice, Bollani, e poi ancora Morgan, Sgarbi, Guerri, Veneziani e Bennato. Sono solo alcuni dei big e dei nomi di punta protagonisti della terza edizione del ‘Festival Dannunziano’, un seme che abbiamo lanciato nel 2019 con la ‘Festa della Rivoluzione’ con l’obiettivo di restituire D’Annunzio alla sua città, di togliere la polvere dal personaggio permettendo agli abruzzesi e agli italiani di riscoprirne la figura. Oggi raccogliamo i frutti di quel seme, proponendo un’edizione rinnovata di un evento che è divenuto un vero e proprio festival dedicato, nell’edizione 2021, al tema de ‘La Città che sale: Ritmo, Velocità, Movimento’ e che si snoderà dal 3 al 12 settembre prossimi e che, tra le altre cose, avrà al centro il recupero dei luoghi dannunziani devastati dagli incendi di inizio agosto, come la nostra pineta: le manifestazioni e gli spettacoli principali prevedranno una donazione liberale da parte del pubblico che prenoterà la propria presenza, a partire da 5 o 10 euro, e la somma raccolta verrà devoluta a tutti i comuni dannunziani che sono stati toccati dai roghi, un modo per far sentire ogni singolo cittadino parte attiva della grande opera di risanamento che l’amministrazione comunale dovrà realizzare”. Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri nel corso della conferenza stampa convocata per ufficializzare il cartellone degli eventi del Festival Dannunziano 2021, alla presenza del sindaco di Pescara Carlo Masci.

“Ovviamente quella che prenderà il via il prossimo 3 settembre sarà la seconda edizione del Festival comunque condizionata dall’emergenza pandemica – ha sottolineato il Presidente Sospiri -. Lo scorso anno era quello del distanziamento sociale, dei posti contingentati, quella che si aprirà tra pochi giorni sarà l’edizione del Green Pass, che affronteremo come sempre, per una kermesse che si finanzia grazie alla presenza di nomi di spessore e di sponsor. Dal 3 al 12 settembre avremo una carrellata di eventi principali, ma soprattutto di momenti di grande cultura con la presentazione di libri e volumi, alcuni non ancora stampati, ma che già stanno animando il dibattito attorno al nome di d’Annunzio e delle sue imprese".

"Tra i momenti clou della rassegna avremo il 4 settembre la Regata dedicata a d’Annunzio che racchiuderà un duplice evento, ovvero da un lato il recupero del rapporto con il mare che tra l’altro cade nell’anno in cui Pescara ha conquistato la Bandiera Blu, dall’altro la volontà di istituzionalizzare l’iniziativa rendendola uno degli appuntamenti più importanti per l’Adriatico. Il 6 settembre ci sarà lo spettacolo teatrale Clitemnestra scritto da Luciano Violante che, partendo dal focus del mito classico, parla del rapporto con la giustizia, e con lui ci saranno il Tsa e Buttafuoco. Il 7 settembre accenderemo i riflettori su ‘Nuvolari’: tutta l’edizione 2021 del Festival è dedicata al tema del Movimento, Velocità e Ritmo, dunque è sicuramente interessante indagare il rapporto di d’Annunzio con la Coppa Acerbo. Altro contenitore culturale di rilevanza internazionale sarà il recupero del d’Annunzio ante-Fiume, dunque il cenacolo dannunziano con la presenza di Vittorio Sgarbi che il 9 settembre ci presenterà 10 tele di Michetti mai viste. Nell’ultimo giorno, il 12 settembre, presenteremo con Giordano Bruno Guerri il libro sui 100 anni del Vittoriale, uno degli edifici monumentali di maggior importanza dopo il Quirinale. Per l’occasione ci collegheremo con il Presidente della Regione Lombardia Fontana, che si confronterà con il sindaco di Pescara Masci e con il Presidente di Regione Abruzzo Marsilio per creare uno scambio di flussi di persone e di esperienze e valorizzare i luoghi dannunziani, ribadendo l’amicizia tra i nostri luoghi".

"E poi nell’occasione – ha aggiunto il Presidente Sospiri – d’Annunzio verrà processato con accusa e difesa, alla presenza del Direttore del Tg2 Sangiuliano, di Marcello Veneziani, Jacopo Fo, testimoni, giurati e un Giudice. Gli eventi principali sono sempre legati al tema della velocità con Francesco De Gregori, con gli artisti del Conservatorio che celebreranno i 100 anni della nascita di Astor Piazolla, e poi ci saranno Morgan, Bollani, Alice che canterà Battiato, un momento di grande emozione al pari di quello vissuto lo scorso anno con l’omaggio a Morricone, Karima e Bennato".

"Storicamente – ha aggiunto il Presidente Sospiri – gli eventi del Festival sono sempre stati popolari, partecipati e gratuiti, quest’anno resteranno sicuramente popolari e partecipati, ma non saranno gratuiti perché all’atto della prenotazione degli eventi principali chiederemo una donazione liberale a partire da 5 o da 10 euro al fine di dare un sostegno concreto e utile per aiutare l’amministrazione comunale di Pescara e gli altri luoghi dannunziani a risollevarsi dopo gli incendi che hanno devastato i nostri luoghi simbolo. Le somme raccolte confluiranno sui un conto corrente della Regione Abruzzo che poi le devolverà a Pescara, Ortona e le altre città interessate, ricordando che d’Annunzio è la nostra stessa identità”.

Dal sindaco Masci è arrivato il ringraziamento per tale scelta “operata dalla Regione Abruzzo che è in linea con la partecipazione dei cittadini all’indomani dell’incendio che ha devastato la nostra pineta. Ed è un segnale importante la comunità che si fa partecipe della ricostruzione di una parte identitaria della città, come lo era d’Annunzio che ha vissuto in quella parte del territorio. Tre anni fa abbiamo vissuto un’iniziativa rischiosa, avventurosa che però oggi si è rivelata un successo”

Il Programma:

-Venerdì 3 settembre, all’Aurum:

•ore 18 donazione dei bulbi delle rose di D’Annunzio alla città di Pescara e conferimento di un premio-riconoscimento al presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri;

•ore 19 presentazione del volume ‘d’Annunzio e l’altra sponda dell’Adriatico-Storia, memoria e poesia’ con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, partecipano Donatella Bracali, Marino Micich e Adriana Ivanov Danieli, con interventi di Giulia Basel e Alessio Tessitore;

•ore 21 Spettacolo ‘Dante in d’Annunzio’ con Vanessa Gravina e Franca Minnucci

-Sabato 4 settembre:

•ore 9.30 Regata dannunziana di vela d’altura – 1° Trofeo d’Annunzio Città di Pescara, al porto turistico;

•ore 18.00-20.00 Presentazione di libri e mostre all’Aurum: ‘I Manifesti di Fiume’, con estratti dal libro ‘Prendiamo la Vittoria’ con Giordano Bruno Guerri, Marino Micich ed Emiliano Loria, autore del volume; ‘I motti di d’Annunzio al Vittoriale’ con Patrizia Paradisi e Guerri, in anteprima mondiale;

•ore 21 proiezione al Teatro d’Annunzio del film ‘Il Cattivo Poeta’ con Francesco Patanè;

-Domenica 5 settembre, Aurum:

•ore 18, presentazione di ‘Una Donna’ di Renata Montanarella d’Annunzio, in anteprima, con la partecipazione di Maria Teresa Montanarella, figlia di Renata e unica nipote diretta ancora in vita del Vate, con Tobias Fior, Angelo Piero Cappello e Daniela Musini;

•ore 19 presentazione di ‘Francesca da Rimini’ con Gibellini, Elena Maiolini e Angelo Piero Cappello;

•ore 21 Concerto di Francesco De Gregori;

-Lunedì 6 settembre, Aurum:

•ore 19 presentazione di ‘Studi su Gesù’ di Angelo Piero Cappello, con Giannantonio e Marianacci;

•ore 21 Spettacolo del TSA ‘Clitemnestra’ con Luciano Violante, Pietrangelo Buttafuoco, Viola Graziosi

-Martedì 7 settembre:

•ore 18 Proiezione del filmato e volume ‘Alberto Spadolini alla Scuola di Gabriele d’Annunzio’, con gli eredi Spadolini e Marco Travaglini, all’Aurum;

•ore 19 ‘Nuvolari’ con Attilio Falconi, Direttore del Museo Nuvolari, con la proiezione di filmati e la presentazione del libro ‘Millemiglia’, all’Aurum;

•ore 21 Cinetango: d’Annunzio e il Tango, a 100 anni dalla nascita di Astor Piazzolla, con il Direttore Molinelli e il maestro Pitocco che suonerà il bandoneon, al Teatro d’Annunzio;

-Mercoledì 8 settembre:

•ore 19 ‘L’aquila di Fiume’, documentario croato di Velimir Grgic in anteprima mondiale, con Giordano Bruno Guerri e Federico Carlo Simonelli, all’Aurum;

•ore 21 Concerto Morgan live ‘d’Annunzio e altri racconti’ – La Medit Orchestra meets Morgan al Teatro d’Annunzio

-Giovedì 9 settembre, al Teatro d’Annunzio:

•ore 19 Vittorio Sgarbi presenta le 100 opere di Michetti;

•ore 22.15 Concerto di Bollani

-Venerdì 10 settembre:

•ore 16.30 Presentazione del libro del Conservatorio con Francesco Antonioni, al Conservatorio ‘Luisa D’Annunzio’;

•ore 19 presentazione del documentario di Stefano Casertano ‘Il Poeta che volle farsi re’;

•ore 21 Concerto ‘Alice canta Battiato’ al Teatro d’Annunzio

-Sabato 11 settembre:

•ore 19 Lettura dei testi di d’Annunzio sulla Pineta e Pescara, con Francini, alla Pineta dannunziana;

•ore 20.00 ‘Le più belle frasi di Osho’ con Federico Palmaroli, all’Aurum;

•ore 21.00 Concerto ‘Futura: Ritmo e Movimento’ la Medit Orchestra meets Karima, Direttore Maestro Angelo Valori, con Luca Aquino alla tromba, Giovanni Guidi al pianoforte, all’Aurum

-Domenica 12 settembre:

•ore 11 Abruzzo-Lombardia, Pescara capitale della cultura e del libro con Galli, Lorenzo Sospiri, Carlo Masci, Marco Marsilio, Giordano Bruno Guerri e il Presidente Fontana, all’Aurum;

•Presentazione del libro ‘Cento anni del Vittoriale’, proiezione di filmati, con Raimondo, Guerri e Micich, all’Aurum;

•Ore 18.00 Mostra e riproduzioni degli scritti ‘d’Annunzio su Dante’ con Marcello Veneziani, all’Aurum;

•Ore 19.00 Processo a d’Annunzio con Marco Marsilio, Francesca Fagnani, Giordano Bruno Guerri nelle vesti di d’Annunzio, il Direttore Sangiuliano, Jacopo Fò, Marcello Veneziani, Daniela Musini e Franca Minnucci, e una Giuria popolare, all’Aurum;

•Ore 21 Concerto di Edoardo Bennato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli