Estorcono denaro a 15enne nel Cremonese: indagate mamma e figlia

Alp

Milano, 29 giu. (askanews) - I carabinieri della Compagnia di Crema (Cremona) hanno arrestato una donna e sua figlia diciassettenne accusate di estorsione nei confronti di una loro amica quindicenne che, durante una confidenza, gli aveva rivelato di alcuni suoi scatti os pubblicati in una chat. Le due avrebbero convinto la giovane a consegnargli mille euro per evitare ritorsioni da parte di fantomatici malavitosi e alla richiesta di dargli ulteriori 500 euro, l'adolescente, disperata, si rivolta ai militari raccontando l'intera vicenda.

La donna stata reclusa nel carcere di Brescia mentre la figlia stata affidata ad una comunit per minori.