Estorsione a un ristoratore, un arresto a Monreale

Red/Gca
·1 minuto per la lettura

Palermo, 15 lug. (askanews) - I carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato un pregiudicato monrealese di 41 anni per estorsione aggravata in concorso. Il provvedimento restrittivo emesso dal Gip il frutto di un'articolata attivit investigativa avviata lo scorso 20 giugno, quando un ristoratore locale ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri per denunciare delle condotte estorsive perpetrate ai suoi danni nella stessa sera, quando l'indagato, rivolgendogli gravi minacce, pretendeva di consumare gratuitamente ed in orario di chiusura unitamente ad altri 2 conoscenti. Richiesta inizialmente assecondata dal commerciante che per tutta risposta veniva per successivamente aggredito violentemente dall'uomo, che lo colpiva con schiaffi al volto prima di lasciare il locale. Nella mattinata successiva, la vittima, ha raccontato tutto ai Carabinieri, rappresentando di essere stato vittima di analoghi episodi anche in altre circostanze ed in particolare nel 2016 quando l'uomo in pi occasioni gli rivolgeva richieste estorsive consistenti in richieste di consumazioni e/o di denaro. Sono state cos avviate le indagini.Decisiva per i Carabinieri la collaborazione dell'Associazione Commercianti di Monreale, i quali, per evidenziare solidariet al collega, decidevano di presentarsi tutti insieme presso i Carabinieri di Monreale la mattina successiva all'episodio. Per il solo episodio dello scorso giugno, 2 giovani monrealesi hanno ricevuto avviso di garanzia. L'uomo, al termine delle formalit di rito, stato condotto al carcere Pagliarelli di Palermo in attesa dell'interrogatorio di garanzia. (segue)