Estradizione no global Vecchi, Francia chiede supplemento notizie

Mos

Roma, 23 ago. (askanews) - La giustizia francese ha chiesto a quella italiana un supplemento d'informazioni nell'ambito della richiesta italiana d'estradizione di Vincenzo Vecchi, l'ex attivista no-global italiano arrestato in Bretagna l'8 agosto in base a due mandati d'arresto europei spiccati da giudici italiani. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa France Presse.

La Camera d'istruzione presso la Corte d'appello di Rennes ha anche respinto una richiesta di messa in libertà presentata ieri dagli avvocati di Vecchi, anche se ha ordinato uno "studio di fattibilità per l'assegnazione ai domiciliari" attraverso sorveglianza elettronica del detenuto. (Segue)