Estremo saluto a Chirac, ecco leader mondiali che lo rimpiangono

Parigi, 26 set. (askanews) - Twittando in francese, Boris Johnson, il primo ministro britannico, ha salutato "un leader che ha plasmato il destino" della Francia. L'estremo saluto a Jacques Chirac sta facendo il giro del mondo, e i vari leader, ma anche capitani d'azienda, hanno mandato a Parigi messaggi commossi, molti via social network, per quello che è stato un presidente controverso, ma fortemente mediatico.

Angela Merkel, cancelliera tedesca, saluta Jacques Chirac "un grande partner e amico". Heiko Mass, il suo ministro degli Esteri, evoca un "grande statista ed europeo".

Vladimir Putin, presidente della Federazione Russa, parla di un leader "saggio" e "visionario". In un'intervista di giugno con il Financial Times , gli era stato chiesto tra i leader stranieri che ammirasse di più. "Sono rimasto molto colpito dall'ex presidente francese Jacques Chirac, un vero intellettuale, un vero insegnante", aveva detto il leader del Cremlino.

Il primo ministro libanese Saad Hariri definisce Chirac uno dei "più grandi uomini" della Francia e un "fratello maggiore" della famiglia Hariri, a cui l'ex capo di stato era molto vicino.

Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, è "toccato e devastato" dalla morte dell'ex presidente francese, "un grande statista" e "un grande amico".

Pedro Sanchez, primo ministro spagnolo, lo definisce un "leader che ha segnato la politica europea".

Per l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, che era stato il suo ministro delle finanze, ma anche suo rivale e aveva relazioni tumultuose con lui, "ha incarnato una Francia fedele ai suoi valori universali e al suo ruolo storico" e "non ha mai rinunciato a la nostra indipendenza ". "Una parte della mia vita che sta scomparendo oggi", ha aggiunto.

Nel mondo economico, François Pinault, un amico personale della coppia Chirac, ha espresso la sua "infinita tristezza".