Etichettatura alimenti, Bellanova: "Sale e zucchero ora in chiaro"

“Ho firmato il decreto che introduce il logo di modello di etichettatura volontaria italiana. Finalmente possiamo presentare il NutrInform, il sistema italiano di etichettatura che prende in considerazione il fabbisogno quotidiano di sostanze nutritive per favorire una scelta consapevole da parte dei consumatori per una alimentazione sana, bilanciata e variata”. Così, all’Adnkronos, la ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova. NutrInform è finalizzato a rendere più facilmente leggibili da parte dei consumatori le informazioni nutrizionali degli alimenti e ne sancisce le norme relative al suo utilizzo. Il logo indica il contenuto di energia, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale presente in una singola porzione di alimento. Il contenuto energetico è espresso sia in Joule che in Calorie mentre il contenuto di grassi, grassi saturi, zuccheri e sale sono espressi in grammi. Inoltre, all’interno del simbolo a “batteria” è indicata la percentuale di energia, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale apportati dalla singola porzione rispetto alle quantità giornaliere di assunzione raccomandata.