Etiopia, vittime e arresti a manifestazione per nuova regione

Sim

Roma, 19 lug. (askanews) - Rafforzate le misure di sicurezza nella città di Hawassa, capitale della Regione delle Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud, in Etiopia, dopo le violenze scoppiate ieri durante la manifestazione tenuta dagli esponenti dell'etnia Sidama per rivendicare la creazione di una propria regione.

Il leader del Movimento di liberazione Sidama, Legesse Lankamo, citato dal giornale etiopico Addis Standard, ha riferito di 17 morti, accusando le forze di sicurezza, mentre il principale ospedale di Hawassa ha detto alla France presse che i morti sono stati quattro. (Segue)