Etna, dopo eruzione scosse terremoto

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Scosse di terremoto dopo l'eruzione dell'Etna, nell'area interessata da ieri sera dal sedicesimo evento parossistico del vulcano dal 16 febbraio scorso. Alle 9.26 è stata registrata una scossa di magnitudo 2.3 a Santa Venerina, a una profondità di 8 chilometri mentre ieri sera, intorno alle 21, scossa di magnitudo 2 a Zafferana Etnea, a una profondità di 11 chilometri.

L'eruzione del vulcano prosegue con l'evento iniziato dopo le 23 di ieri dal cratere di Sud-Est con fontana di lava, trabocchi lavici e l'emissione di una nube eruttiva alta circa 6 chilometri. La cenere, sospinta dal vento, è caduta in direzione Sud-Sud-Est e anche su Catania provocando la chiusura di un settore dello spazio aereo e della pista dell'aeroporto.