Ettorre (Fiv): "Iniziativa Bracco è premiante per mondo vela"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 lug. (Adnkronos) – "Uno degli obbiettivi che ci siamo posti, a parte quelli di carattere agonistico, è proprio quello di sdoganare questo sport e far si che venga percepito come uno sport come tanti altri e non come un'attività per pochi, una élite. Poi siamo coscienti che, come tante altre discipline sportive, che c'è un mezzo e che come tutti i mezzi è costoso, ma non più di tanti altri. Quindi qualsiasi iniziativa possa aiutare a far conoscere questa disciplina, come quella della donazione della barca a vela 'Beatrice' da parte di Diana Bracco, è assolutamente premiante, come stiamo cercando di fare con la scuola e altre iniziative". Lo ha detto il presidente della Federvela, Francesco Ettorre, all'Adnkronos, in relazione alla donazione della storica barca a vela “Beatrice” al Comune di Imperia da parte di Diana Bracco. "L'élite, quella che va alle Olimpiadi è ovviamente fatta di pochi numeri, ma l'importante è creare la base", ha aggiunto Ettorre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli