Eugenia Cason: unitasi in matrimonio con l'amore della sua vita

·2 minuto per la lettura
Eugenia Cason
Eugenia Cason

Eugenia Cason, malata terminale presso l’hospice di Giussano (Brianza), ha sposato il signor Giancarlo Casiraghi, l’uomo di cui è innamorata. Eugenia è originaria di Carate Brianza. I due sono riusciti a coronare il loro sogno d’amore, grazie ai volontari dell’associazione Arca e al comune di Giussano. Le nozze sono state celebrate proprio all’interno dell’hospice; la cerimonia è stata organizzata nel rispetto delle regole anti Covid, in maniera a dir poco minuziosa: c’era un bouquet di fiori in onore alla sposa, la torta al cioccolato e un regalo per gli sposi consegnato da Marco Casati, presente sia in qualità di dirigente del comune, che di membro di Arca.

Il matrimonio di Eugenia, malata terminale

Eugenia Cason, malata terminare ricoverata presso l’hospice di Giussano, si è sposata con il compagno Giancarlo Casiraghi. Le nozze sono state celebrate da Marco Casati e da Paola Arrigoni, funzionaria presso l’anagrafe. Hanno partecipato al matrimonio anche il figlio di Eugenia, Samuele, e due amiche che hanno ricoperto il ruolo di testimoni. Da citare anche la presenza del primario del reparto, il dottor Mario Beretta.

Le nozze

Anche le infermiere hanno partecipato in modo attivo ai preparativi, nel ruolo di truccatrici. Hanno aiutato Eugenia Cason a prepararsi. Si sono inoltre improvvisate fotografe, realizzando scatti condivisi in un secondo momento sulla pagina Facebook dei volontari Arca. I membri dell’associazione hanno spiegato: “Non è la prima volta che si celebrano matrimoni in hospice, già in passato altri ospiti avevano manifestato e realizzato questo desiderio. Di solito si ha il tempo di organizzare la cerimonia e allestire come si deve un evento così importante, preparando gli spazi giusti per la celebrazione. Questa volta il tempo e la distanza non hanno agevolato il lavoro”. Tuttavia, il risultato è stato comunque soddisfacente, come affermato dagli stessi.