A Eugenio Corini non va giù il pareggio

Il Lecce pareggia sul campo del Cosenza (1-1) fallendo un calcio di rigore ed Eugenio Corini, tra l’altro espulso, recrimina. "Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, però serve più incisività nella finalizzazione - dice il tecnico dei salentini -. Per quanto abbiamo prodotto era una partita che dovevamo vincere. Anche con squadre chiuse creiamo tanto, non è facile. L’espulsione? Un’incomprensione con l’arbitro".