Euorivison 2023 non si farà in Ucraina: la Kalush Orchestra non è d'accordo

Euorivison 2023 Kalush Orchestra
Euorivison 2023 Kalush Orchestra

Come sappiamo da qualche giorno, l’Eurovision Song Contest 2023 non si svolgerà in Ucraina. L’EBU ha preso questa decisione per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti. La Kalush Orchestra, vincitrice dell’ultima edizione della manifestazione musicale, non è affatto d’accordo.

Euorivison 2023 non si farà in Ucraina: la Kalush Orchestra non è d’accordo

Anche se la Kalush Orchestra ha vinto l’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest, l’Ucraina non vedrà lo svolgimento della manifestazione nel suo territorio. La decisione dell’EBU è arrivata qualche giorno fa, dopo aver riflettuto sul da farsi per qualche tempo. La presa di posizione, ovviamente, è da ricollegare alla guerra attualmente in corso in Ucraina. Lo stupido conflitto che la Russia ha iniziato nel mese di febbraio 2022 è ancora in corso e l’EBU ritiene impensabile mandare in scena l’Eurovision 2023 nel Paese. La Kalush Orchestra, però, non è affatto d’accordo e ha dichiarato che farà il possibile per far cambiare idea agli organizzatori della manifestazione musicale.

Le parole della Kalush Orchestra

La Kalush Orchestra ha fatto sapere:

“Ieri tutti hanno sentito la notizia sul prossimo Eurovision Song Contest e non è affatto una buona notizia. La nostra band non è d’accordo con la decisione dell’EBU di spostare la competizione e speriamo si possa cambiare idea. Vogliamo ospitare l’Eurovision in Ucraina. Il nostro esercito farà di tutto per la sicurezza di questo evento. Quindi chiediamo all’EBU e a chi ha preso questa decisione di darci tempo, dimostreremo che si può fare”.

I vincitori dell’Eurovision 2022 credono che il loro Paese possa ospitare la gara canora. E’ per questo che cercheranno di convincere l’EBU a cambiare idea.

L’Eurovision 2023 assegnato al Regno Unito

Al momento, l’EBU non ha ancora commentato la richiesta della Kalush Orchestra. La loro decisione, molto probabilmente, non cambierà e l’Eurovision 2023 andrà in scena dal Regno Unito. La guerra in corso in Ucraina, infatti, non consente lo svolgimento della manifestazione, non soltanto da un punto di vista organizzativo e di sicurezza, ma anche per quel che riguarda la location.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli