EUR/USD: le previsioni di Tradingonlineforex per il 2020

webinfo@adnkronos.com

Roma, 24 ottobre 2019. Gli investitori restano col fiato sospeso in attesa delle ultime evoluzioni della coppia EUR/USD, tra le più scambiate sul mercato Forex e indubbiamente uno dei principali asset colpiti dalle recenti manovre di questo autunno. 

Si tratta di movimenti particolarmente interessanti per ogni investitore attivo sulle piattaforme di trading online sul forex proprio in quanto non si era mai assistito ad un ribasso del genere e talmente prolungato. Nonostante i segnali di ripresa di inizio Ottobre, infatti, i movimenti politici ed economici, principalmente di Germania e Stati Uniti, hanno nuovamente accorciato il divario che separa le due valute. 

FED e BCE: pronti al testa a testa 

Mentre la FED ha annunciato un prolungamento del piano di assistenza ai piccoli/medi enti finanziari statunitensi, riducendo ulteriormente i tassi di interesse dei prestiti all’1,75% e prolungando il REPO, la BCE attualmente è in attesa di ulteriori evoluzioni. 

I mercati americani vengono inondati di liquidità (il REPO ha raggiunto un piano di investimenti di oltre 75 miliardi), la FED mette in programma di investire oltre 60 miliardi di dollari in Titoli di Stato USA. Nel frattempogli investitori e i mercati sono in attesa della risposta di Mario Draghi, per riportare la coppia EUR/USD su valori accettabili e terminare la corsa agli investimenti allo scoperto.  

Non pochi investitori, infatti, anche chi di Forex era rimasto a digiuno, stanno mostrando interesse per il titolo e numerose fonti di informazione, come questa guida su Euro Dollaro, forniscono tutti gli strumenti necessari ad approfittare a pieno della situazione. 

I piani di investimenti della FED e della BCE in programma per il 2020, almeno al momento, non sembrano destinati ad alterare la situazione corrente: la prima mira alla stabilizzazione del mercato interno, la seconda, invece, ad agevolare una riconversione energetica della maggior parte delle industrie operanti sul territorio dell’Unione. 

Previsti rilasci di Green Bonds per il valore di oltre 1000 miliardi entro i prossimi anni, e la Germania non intende essere da meno, mettendo a disposizione della questione ambientale oltre 100 miliardi da investire entro il 2023. Si tratta di una situazione che non vede una facile soluzione in questo anno e che, fondamentalmente, guarda al 2020 con grosse aspettative. 

Crescono gli investimenti, crescono le preoccupazioni 

Man mano che aumenta la fama dell’asset, aumentano anche le preoccupazioni delle autorità competenti. Il mondo della finanza, lo si sa da tempo, non è mai stato al riparo da truffe e imbrogli. 

Il trading online non è da meno e, con gli investitori che si gettano a capofitto sul Forex, non pochi stanno iniziando a temere un ritorno massiccio di truffe nel forex trading online. 

A correre ai ripari ci stanno pensando i canali di diffusione delle informazioni riguardante i mercati finanziari: dall’inizio di Settembre si è assistito ad un aumento della pubblicazione di guide, articoli e altri contenuti riguardanti questo lato oscuro del mondo dei mercati finanziari. 

La categoria maggiormente a rischio è quella degli investitori dell’ultima ora, i traders sporadici che non presentano abitudini costanti ma che, piuttosto, preferiscono concentrarsi sui mercati finanziari esclusivamente in occasione di bocconi particolarmente ghiotti, come in questo caso. 

Le attenzioni consigliate sono sempre le stesse: attenzione ai broker senza certificazione, ai luoghi di registrazione della compagnia e, soprattutto, prestare molta attenzione alle opinioni che circolano sul web. Si tratta di importanti accorgimenti per evitare di ricadere in una delle tante truffe che circolano sul trading online. 

Il lato peggiore di tutto questo aspetto è che le truffe non sono affatto rimborsabili: visto che i siti hanno sede nei maggiori paradisi fiscali registrati nella Black List italiana, di fatto sono irraggiungibili dalle autorità. 

Per maggiori informazioni 

Sito Web: https://www.tradingonlineforex.com/  

Progetto a cura di: Alessio Ippolito srl 

Comunicato a cura di: Img Solutions srl