Euro 2012, Kiev accusa: Spot olandese discrimina donne ucraine

Kiev (Ucraina), 25 apr. (LaPresse/AP) - Il ministro degli Esteri ucraino sta protestando contro uno spot televisivo, trasmesso dalle emittenti olandesi, che invita le mogli a non far andare i mariti in Ucraina per gli Europei del 2012 perché potrebbero essere sedotti dalle bellissime donne dell'est. 'Fallo stare a casa' è il titolo della clip, che è stata fatta dall'azienda energetica olandese che offre uno spillatore per la birra ai clienti che si iscrivono ai loro servizi. Se gli uomini olandesi saranno in grado di sfruttare il loro spillatore, sottolinea la pubblicità, preferiranno restare in casa a guardare le partite piuttosto che fare un viaggio in Ucraina. Anche perché nella clip si vede che una ricerca su Internet con le parole 'donna ucraina' mostra decine di giovani in abiti e pose erotiche. Il portavoce del ministro degli Esteri, Oleh Voloshin, ha definito lo spot "umiliante e discriminatorio". Il ministero degli Esteri olandese, invece, si è rifiutato di commentare.

Ricerca

Le notizie del giorno