Euro 2020, Eriksen ritrova il sorriso: "Sto bene, grazie per il sostegno"

·1 minuto per la lettura

Dopo la paura arriva il sospiro di sollievo per Christian Eriksen, il numero 10 della Danimarca che sabato pomeriggio, durante la sfida contro la Finlandia, è collassato in campo al 43'. Problemi al cuore per il fantasista dell'Inter, controlli di routine a Copenaghen e addio all'Europeo per l'ex Tottenham e Ajax che però, dal letto d'ospedale, ha voluto mandare un messaggio.

Il centrocampista, che per ore e ore ha tenuto il mondo intero col fiato sospeso, ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicino nel momento più buio della carriera, quello che gli sarebbe potuto costare la vita. Grazie all'intervento tempestivo dei compagni, tra tutti il capitano Simon Kjaer, e dello staff medico il peggio è stato evitato.

SFOGLIA LA GALLERY: Malore Eriksen, i messaggi di incoraggiamento dei compagni

VIDEO - Danimarca, dopo la paura per Eriksen di nuovo in campo

Il danese, sui social, ha voluto rassicurare tutti: "Ciao a tutti. Vi ringrazio per il vostro dolce e incredibile sostegno e per i messaggio da tutto il mondo. Ha significato molto per me e per la mia famiglia. Sto bene, considerate le circostanze". 

LEGGI ANCHE: Eriksen, il medico: "Così lo abbiamo salvato"

Prima delle dimissioni, che potrebbero arrivare già dalle prossime ore, ci sono ancora dei controlli da fare: "Devo ancora sottopormi a degli esami in ospedale, ma mi sento ok. Adesso voglio sostenere i ragazzi della Danimarca nelle prossime partite. Giocate per tutti i danesi".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli