Euronext, d'Amarzit sarà nuovo Ceo, prima donna a guidare la Borsa di Parigi

·1 minuto per la lettura
Logo di Euronext nel quartiere finanziario di La Defense

(Reuters) - Euronext ha annunciato oggi la nomina di Delphine d'Amarzit ad amministratore delegato di Euronext Paris, che diventerà così la prima donna a guidare la Borsa di Parigi. Delphine d'Amarzit, che è stata anche nominata membro del consiglio di amministrazione di Euronext, assumerà la carica il 15 marzo. La sua nomina è soggetta all'approvazione sia degli azionisti sia delle autorità competenti, ha precisato in un comunicato Euronext, società che opera anche in Belgio, Irlanda, Norvegia, Paesi Bassi e Portogallo. Delphine d'Amarzit ha lavorato in passato per Orange Bank, dove dal 2016 ha ricoperto il ruolo di vice direttore generale e responsabile della supervisione delle funzioni di Operations, Credito, Finanza, Rischi e Compliance. Ha inoltre ricoperto diversi incarichi all'interno dell'amministrazione del Tesoro francese nei settori dello sviluppo del mercato dei capitali, della regolamentazione finanziaria europea e della finanza aziendale. All'interno di Euronext, la gestione delle borse di Amsterdam e Lisbona è affidata ad altre due donne, rispettivamente Simone Huis e Isabel Ucha. Delphine d'Amarzit subentra come Ceo di Euronext Paris ad Anthony Attia che è stato nominato oggi direttore dei mercati primari e del segmento 'post-trade'.

Lo stesso Attia avrà anche l'incarico di responsabile dell'integrazione delle attività di Borsa Italiana, recentemente acquisita. Alla Borsa di Parigi, poco prima delle 13 le azioni Euronext guadagnano l0,09% circa a 93,35 euro.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, r.plantera@thomsonreuters.com, +48 58 769 65 79))