Europa e migrazioni, nasce Rete Città di confine e delle isole

red/Mgi

Roma, 18 dic. (askanews) - Nel pomeriggio di mercoledì 18 dicembre 2019, un gruppo di 7 autorità locali ha firmato l'accordo formale per istituire la Rete delle Città di Confine e delle Isole, o in breve BTIN (Border Towns and Islands Network).

Come si legge in un comunicato dell'Amref, la rete è stata fondata su iniziativa del Comune di Lampedusa e Linosa (Italia), che è anche il coordinatore del progetto Snapshots Form The Borders(http://www.snapshotsfromtheborders.eu), in cui le autorità locali costituenti sono soci. Amref è partner del progetto.

Oltre a Lampedusa, i membri fondatori della Rete sono il Consiglio locale di Marsa (Malta), Agios Athanasios (Cipro), Grande-Synthe (Francia), Pesaro (Italia), Siklósnagyfalu (Ungheria) e Straß a Steiermark (Austria). (Segue)