Europa in fiamme dalla Cechia alla Canarie

Un'altra giornata di incendi, in un'estate rovente per l'Europa. 53 quelli scoppiati in Grecia, con centinaia di persone evacuate dalle proprie case.

Fuoco in tutta Europa

I vigili del fuoco greci lottano contro le fiamme in Macedonia, sull'isola di Lesbo e nel parco nazionale di Diada, al confine con la Turchia, che brucia per il quarto giorno consecutivo, Sul posto pure il ministro della Crisi climatica Christos Stylianides

"La prossima volta visiteremo il fronte sud-ovest dell'incendio per assistere al lavoro svolto ed esaminare i modi per interrompere il fronte del fuoco", ha detto il ministro nel suo sopralluogo.

Quasi 600 persone sono state evacuate anche a Tenerife a causa degli incendi boschivi degli ultimi giorni. Difficile spegnere il fuoco sull'isola delle Canarie, anche a causa della conformazione del territorio e delle alte temperature dell'estate tropicale.

Fiamme pure nella Svizzera Boema, parco nazionale della Cechia nord-occidentale. Circa due ettari di foresta stanno bruciando vicino a Pravcicka, una popolare destinazione turistica. I vigili del fuoco hanno dichiarato il livello più alto di allarme antincendio.

Le cause sono ancora sconosciute, ma secondo il direttore del parco, c'è la mano dell'uomo dietro il rogo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli