Europa League 2020/21: Napoli e Roma teste di serie. Milan in salita

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

In attesa che si chiuda la stagione 2019/20, l'Europa League del prossimo anno inizia a prendere forma. Sabato 8 agosto si terrà il primo round di preliminari tra le squadre che mirano alla conquista di un posto in campo internazionale durante l'annata 2020/21.

Discorso che tocca il Milan (di scena dalla seconda tranche se gli azzurri di Gennaro Gattuso non dovessero vincere questa Champions League), ma non Roma e Napoli, già qualificate alla fase a gironi grazie rispettivamente al quinto posto in Serie A e alla vittoria della Coppa Italia.

Al momento, le due italiane sono considerate teste di serie in vista del sorteggio dei raggruppamenti dell'Europa League 2020/21 con il secondo e terzo miglior coefficiente dietro l’Arsenal ed eventualmente il Tottenham.

Il Milan, invece, dovrà fare i conti con due turni preliminari (17 e 24 settembre) e un playoff (1 ottobre) con la possibilità di incrociare rivali del calibro di Tottenham, Basilea, Sporting e Wolfsburg. In proiezione della fase a gironi, i rossoneri di Stefano Pioli potrebbero entrare in seconda fascia.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!